Gymnopilus Spectabilis

Gymnopilus Spectabilis

Cappello
5-15 cm, dapprima emisferico in fine espanso, carnoso, da giallo arancio a bruno ruggine, spesso screpolato e squamato, con fibrille brune ed orlo appendicolato da residui del velo.
Lamelle
Fitte, larghe, appena decorrenti, inizialmente gialline poi bruno rugginose e con taglio crenulato.
Gambo
8-15 cm, cilindrico e robusto, un po' rigonfio in basso, concresciuto alla base con altri gambi, un po' più chiaro del cappello, fibroso al di sotto dell' anello e fioccoso al di sopra, anello giallino imbrunito dalle spore.
Carne
Gialla nel cappello e bruna nel gambo, consistente, di sapore molto amaro e odore di rafano.
Habitat
Solitamente cespitoso su ceppaie di latifoglie, raro su conifere.
Simili
Armillaria mellea.
(già Pholiota Spectabilis). Si riconosce per il cappello, giallo-arancio, ricoperto da fibrille appressate brunicce. Può raggiungere grandi dimensioni con gambo enorme. Provoca sindrome psilocibinica e psicotropa con effetti allucinogeni.

Non Commestibile

Non Commestibile

Indietro